Vang.f.giov.3° Quar.ambr.B 4-3-18 PDF Print E-mail
Written by Ileana Mortari   
Wednesday, 28 February 2018 15:50

 

Breve riflessione sul vangelo festivo per giovani

4 marzo 2018 – 3° domenica di Quaresima – Rito ambrosiano

Giovanni 8,31-59

 

di Albert Vanhoye

 

Il vangelo di oggi parla di libertà, della vera libertà e il Signore Gesù ci dice che il segreto della libertà è l’obbedienza alla sua parola, l’obbedienza a Dio dal profondo del cuore.

I Giudei vogliono uccidere il Nazareno non perché egli abbia fatto qualcosa di male, ma perché dice la verità, quella verità che dà loro fastidio, perché smaschera le loro opere cattive, le loro malvage intenzioni.

Se siete figli di Abramo, fate le opere di Abramo!” dice Gesù. Dobbiamo fare le opere del nostro Padre, per essere davvero suoi figli: non basta essere battezzati, ma è necessario crescere come veri figli di Dio, ascoltando la sua voce e lasciando che la parola di Gesù prenda radici in noi, si impossessi gradatamente di tutto il nostro essere.

Così, perseverando nella fedeltà alla sua parola, siamo resi liberi. Il Figlio ci fa liberi, se noi apriamo alla sua parola non soltanto la nostra intelligenza, ma tutta la nostra vita.

Quando tutta la nostra vita è guidata dalla parola di Gesù, allora noi siamo sempre più liberi: liberi dal peccato che rende schiavi, liberi dall’invidia che ci separa dagli altri, dalla pigrizia, dall’orgoglio che ci paralizzano, e viviamo la libertà dello Spirito di Dio.

 

Last Updated on Wednesday, 28 February 2018 15:52
 


Powered by Joomla!. Designed by: business hosting virtual private server Valid XHTML and CSS.