Vang.f.giov.2° Quar.ambr.B 25-2-18 PDF Print E-mail
Written by Ileana Mortari   
Thursday, 22 February 2018 09:25

 

Breve riflessione sul vangelo festivo per giovani

25 febbraio 2018 – 2° domenica di Quaresima B – Rito ambrosiano

Giovanni 4,5-42

 

di Ileana Mortari

Questa bellissima pagina di Giovanni ci mostra in maniera esemplare quello che era il metodo di approccio e di dialogo di Gesù con le persone.

Anzitutto Egli manifesta un suo bisogno: “Ho sete” (come dice S.Agostino, oltre che sete fisica, Gesù aveva sete della fede della Samaritana).

In secondo luogo sa valorizzare l’unica parte di verità (“Non ho marito”) che, nella disordinata vita della donna, brilla come un piccolissimo diamante in mezzo alla polvere.

Infine le propone in modo graduale la verità, la salvezza, il senso della sua esistenza, tant’è vero che, al termine dell’incontro, la donna lascia di colpo la brocca e corre in città ad annunciare con gioia “Che sia il Messia?”, cioè la risposta a un’attesa che durava da secoli.

Così dovrebbe essere per noi quando incontriamo e dialoghiamo con altre persone: saper vedere, aldilà delle parole, il bisogno dell’altro, saper valorizzare anche nell’individuo più abbietto, quella anche minima parte di verità che non può mancare, saper comunicargli quella risposta che egli attende, magari da tanto tempo.

Ma in questo tempo di Quaresima è soprattutto a noi come interlocutori di Gesù che è richiesto di saperLo ascoltare; anche nei nostri confronti Egli ha sete: della nostra leale amicizia, della nostra fiducia, della nostra disponibilità ad entrare in sintonia con Lui.

Egli ha poi la possibilità di far emergere la nostra parte di verità, magari nascosta e sconosciuta anche a noi.

Infine ha qualcosa di nuovo da dirci, perché è Lui la perenne novità.

E tutto questo avviene se ci poniamo in silenzioso e attento ascolto della sua Parola, magari in quella parte del Discorso della Montagna che dice: “Quando preghi, entra nella tua camera, chiudi la porta e prega il Padre tuo, che è nel segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà” (Matteo 6,6)

 

Last Updated on Thursday, 22 February 2018 09:27
 


Powered by Joomla!. Designed by: business hosting virtual private server Valid XHTML and CSS.