Vang.f.giov.5°rom.B 4-2-18 PDF Print E-mail
Written by Ileana Mortari   
Wednesday, 31 January 2018 09:21

 

Breve riflessione sul vangelo festivo per giovani

4 febbraio 2018 – 5° Domenica rito romano – Anno B –

Marco 1, 29 - 39

di Ileana Mortari

Nel brano odierno ci viene narrata una giornata-tipo di Gesù nell’esercizio della sua missione.

Un’azione abituale del Nazareno è la lotta contro il male. Gesù manifesta una grande misericordia, cioè una viva “com-passione”, compartecipazione al dolore altrui e manifesta la sua potenza inedita di Liberatore, dimostrando di essere proprio quel Messia, annunciato dai profeti, che avrebbe operato una liberazione definitiva.

Viene spontaneo chiedersi: ma allora, già che c’era, perché Egli non ha eliminato tutte le forme di male e di malattia? perchè non ha inaugurato un tempo di assoluta pace e armonia, insomma una sorta di “Paradiso terrestre” in terra? Se Gesù non ha guarito tutti i malati, né liberato tutti gli ossessi, è perché non era questo lo scopo della missione affidatagli dal Padre; purtroppo, dopo oltre duemila anni, e nonostante gli strabilianti progressi della medicina, tali realtà sono tuttora presenti e le guarigioni miracolose sono un’eccezione.

Eppure la liberazione portata da Gesù è davvero definitiva; non nel senso fisico e materiale, dal momento che anche le guarigioni erano relative e provvisorie: i guariti sarebbero anch’essi morti e la loro vita eterna sarebbe dipesa esclusivamente dal grado di interiorità raggiunto.

Gesù, pur avendo compassione della sofferenza e del dolore delle persone, era più preoccupato della loro libertà e dell’autenticità della loro vita di fede.

Più che a raggiungere il benessere fisico, il Nazareno dava importanza al fatto che gli uomini imparassero ad amare, a perdonare, a pregare, a non disperdere il loro cuore nelle cose, ma a porlo al centro dell’esistenza, alimentando quella dimensione interiore dell’essere, che l’evangelista Giovanni chiama “vita eterna”.

 

Last Updated on Wednesday, 31 January 2018 09:23
 


Powered by Joomla!. Designed by: business hosting virtual private server Valid XHTML and CSS.