Vang.f.giov.3°rom.B 21-1-18 PDF Print E-mail
Written by Ileana Mortari   
Thursday, 18 January 2018 09:24

 

Breve riflessione sul vangelo festivo per giovani

21 gennaio 2018 – 3° Domenica rito romano – Anno B –

Marco 1,14 - 20

di Ileana Mortari

Gesù di Nazaret, iniziando la sua missione, dice subito: “Il regno di Dio è vicino”.

Il tema della regalità di Jahvè era molto sentito nel giudaismo del tempo. Israele non poteva dimenticare che il suo vero Re era quel Dio che lo aveva liberato dalla schiavitù egiziana prima, e dall’esilio babilonese poi; quel Re che, tramite Mosè e i profeti, aveva donato la sua Legge imperniata su giustizia ed eguaglianza.

Il “regno di Dio” indica dunque l’azione regale di Dio, il suo intervento di salvezza, che stabilirà giustizia e pace sulla terra e in cielo, preannunciato dai profeti per la fine dei tempi.

Come fa notare il biblista Bruno Maggioni, nel suo bel libretto “Il racconto di Marco” (Cittadella editrice), “l’annuncio di Gesù si colloca sullo sfondo di queste attese, ma contemporaneamente se ne stacca. A differenza della speranza ebraica che parlava di futuro, il Nazareno dice che l’ora messianica è arrivata, è qui nelle sue parole e nella sua persona: l’annuncio di Gesù ha un tono di gioia e insieme di urgenza.

In secondo luogo la proclamazione del Messia (tutto il racconto evangelico lo dimostrerà) è universale. Egli rivolge l’appello  a tutti coloro che comunemente erano ritenuti fuori dalla gioia messianica, esclusi: i poveri, i peccatori, i piccoli, gli stranieri.” (pagg.32-33).

Possiamo ancora notare che l’avvento del Regno non comporta – come si pensava – un’immediata trasformazione della situazione del mondo di allora; Dio intende accordare agli uomini la sua salvezza in maniera del tutto nuova e unica nel suo genere, come sarà evidenziato dall’attività del Figlio: le guarigioni di ammalati, l’espulsione dei demoni, il perdono dei peccati e la misericordia verso tutti gli uomini.

 

Last Updated on Thursday, 18 January 2018 09:25
 


Powered by Joomla!. Designed by: business hosting virtual private server Valid XHTML and CSS.